News

Calendario sessioni ordinarie di discussione elaborati finali

In allegato il calendario sessioni ordinarie di discussione elaborati finali.

Leggi tutto...

Seguici...

FacebookTwitter

Login Form

Il progetto

Progetto “In rete – Percorsi di formazione e progettazione sulle migrazioni”

    2011/FEI/PROG-101482, Azione 8/2011

 

Gli attori promotori del progetto

Fondo Europeo per l'Integrazione dei cittadini di Paesi terzi

I partner del progetto

Altri partner del progetto


    Il tema della mobilità umana, negli ultimi anni, ha assunto un’accentuata rilevanza strategica all’interno delle dinamiche socio-economiche e politiche determinanti i tratti del mondo contemporaneo. La presenza dei migranti produce nuove sfide e problematicità, ma concorre anche ad animare attivamente i processi che imprimono dinamismo in seno alla società. Tali processi richiedono un cambiamento nei modi di agire delle istituzioni; una ricorrente elaborazione di pratiche, politiche e azioni; un continuo potenziamento e aggiornamento di conoscenze e di competenze professionali.

    Il progetto intende appunto promuovere una rete di coordinamento tra il mondo dell’università e le tante altre realtà del territorio operanti nell’ambito delle politiche d’integrazione, che porti alla diffusione di un “sapere pratico” in continua evoluzione, caratterizzato dalla capacità di offrire risposte qualificate e altamente innovative alle sfide aperte dalle migrazioni che attraversano la Calabria.

    Il progetto sarà realizzato nell’arco di 12 mesi e prevede la partecipazione di tre realtà che vantano un’esperienza pluriennale rispetto alle tematiche legate alle migrazioni: il Comune di Lamezia Terme, il Dipartimento di Scienza Politica e Sociologia dell’Università della Calabria, la Cooperativa CSC (Credito Senza Confini). Hanno anche aderito, come partner di secondo livello: l’UNAR, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, la Provincia di Cosenza, il Comune di Riace, l’Associazione Libera, l’ONG Cric.

    Il consolidamento di una sorta di comunità regionale di esperti sulla migrazione, in grado di fare dell’approccio progettuale partecipato un’occasione per il rafforzamento dei diritti degli stranieri e per lo sviluppo sostenibile dei territori interessati dalla loro presenza, è uno degli obiettivi essenziali del progetto. A tal fine, il progetto prevede la costituzione, presso il Dipartimento di Sociologia e Scienza Politica dell’Unical, di un Centro Territoriale su Migrazioni e Sviluppo (CEMISV).

 

Obiettivo:
Il consolidamento di una sorta di comunità regionale di esperti sulla migrazione, in grado di fare dell’approccio progettuale partecipato un’occasione per il rafforzamento dei diritti degli stranieri e per lo sviluppo sostenibile dei territori interessati dalla loro presenza, è stato uno degli obiettivi essenziali del progetto.

 

Attività e risultati:

Il progetto ha previsto la costituzione, presso il Dipartimento di Scienze Poltiche e Sociali dell’Unical, di un Centro Territoriale su Migrazioni e Sviluppo (CEMISV) con l’obiettivo di  promuovere e realizzare attività di formazione, informazione e progettazione sui fenomeni migratori e lo sviluppo locale ed internazionale.

 

Il CEMISV ha avuto la responsabilità, con il Comune di Lamezia Terme e con tutti gli altri partners, di realizzare:

1) Un Master di II livello finalizzato a promuovere l’innesto di figure altamente specializzate in materia di immigrazione;

2) Un portale internet

3) Workshop di Progettazione

4) Laboratori di Progettazione dal titolo “La progettazione sociale nell’ambito dei servizi per migranti: Co-costruire risorse al servizio della comunità”

5) Attività di informazione/formazione sulle buone pratiche di capacity building, indirizzate agli enti locali e ad attori diversi del privato sociale;

6) Produzione del libro: Anna Elia e Pietro Fantozzi (a cura di) (2013) "Tra globale e locale - Esperienze e percorsi di ricerca sulle migrazioni"

AddThis Social Bookmark Button